Beta Reading

Invia il tuo dattiloscritto a betareading@scriptablog.com

Info sul Servizio

Il progetto Beta Reading di Scripta nasce con l’obiettivo di aiutare gli aspiranti scrittori a migliorare il proprio testo in modo da sottoporlo a eventuali case editrici o autopubblicarlo. Più semplicemente, l’iniziativa si rivolge anche a tutti coloro che desiderano ricevere un parere oggettivo sull’opera che hanno scritto. Insomma, è il primo gradino, prima dell’editing, per avere un’opera conclusa e ben fatta!

Gli scrittori che abbiano tra le mani un racconto o un romanzo compiuto possono chiedere, attraverso Scripta, un giudizio gratuito ai suoi beta reader selezionati.

Scripta collabora con numerosi beta reader, persone appassionate alla lettura, capaci di fornire critiche costruttive e fondamentali e che aiutano in questo modo l’autore nel suo percorso di crescita e di auto-miglioramento, pilastro portante di tutto il collettivo. La forza del nostro servizio di Beta Reading sta proprio nel team: infatti ogni opera può essere sottoposta anche alla lettura di più persone contemporaneamente. Inutile dire i benefici che il testo ne trae.

La scheda del Beta Reading

Il dattiloscritto inviatoci viene letto e analizzato con occhio critico, attraverso due parametri principali riassunti in una scheda di valutazione:

Tecnica

Valuta la correttezza grammaticale, l’ortografia, la sintassi, il lessico, la punteggiatura, la semantica, l’uniformità, lo stile e l’aspetto grafico del testo.

Impressione

Valuta la logica, la trama, i personaggi, il worldbuilding, il target di riferimento e la presa che il testo ha sul lettore. Per questo motivo viene chiesta anche una sinossi completa* da affiancare al lavoro inviato, qualora rientri in una categoria complessa, come per esempio un romanzo.

*In editoria la sinossi è il riassunto di un’opera letteraria. La sinossi comprende i nuclei principali della trama e le sue ramificazioni fondamentali, incluso il finale.

Scripta accetta racconti o romanzi di qualsiasi genere letterario (no autobiografie, no poesie, no saggistica e manualistica).

Tempistiche

Il nostro servizio di Beta Reading non fornisce sempre una sola scheda generale sulle opere. Racconti lunghi e romanzi sono letti a scaglioni, e ogni mese viene compilata una scheda di valutazione basata sulle pagine in esame. Il numero di pagine lette ogni mese va da 20 a 40, in base alla difficoltà del testo o alla mole di lavoro generale del Team.

Questa strategia è stata adottata per due motivi:

  1. Per fare in modo che ogni scheda sia il più possibile accurata e approfondita.
  2. Perché è un servizio di qualità ma gratuito!

Per quanto riguarda il vostro servizio, non posso che esserne pienamente soddisfatto. Credo che siate riusciti a toccare tutti i punti di debolezza di questo mio primo libro. I vostri commenti sono stati chiari e condivisibili fin da subito. Vi ringrazio per il contributo che date (gratuitamente) a noi piccoli aspiranti scrittori.

Giuseppe

Grazie ancora per le vostre schede di valutazione. Come sempre, la vostra attenta analisi mi ha dato molti spunti per migliorare trama e stile. Nel complesso mi sono trovato bene: è stata la mia prima esperienza di beta reading, e sento di avere fatto bene ad affidarmi a voi.

Gabriele

Vi ringrazio moltissimo per il vostro feedback, certo molto severo, ma che certamente mi aiuterà a migliorare la qualità del manoscritto: questo è ciò che conta davvero. In generale, ho trovato la vostra opera molto precisa ed accurata ed i commenti ben circostanziati. Tutto ciò, unito al fatto che da quanto capisco svolgete il vostro lavoro essenzialmente pro bono, rende il vostro impegno veramente notevole.

Luca

Vi ringrazio moltissimo per il tempo e l’attenzione che mi avete dedicato e rivedrò l’intero testo alla luce dei numerosi appunti tecnici che avete evidenziato e che mi richiamano ad un maggior rigore.

Daniela

Ciao,

come potrebbe non soddisfarmi il vostro metodo? Siete precisi nei commenti e onesti, non chiedo di meglio!

Fabio

Vi ringrazio per il tempo che avete dedicato a leggere il mio racconto e per averlo criticato in maniera molto minuziosa e dettagliata. Sono molto soddisfatto di questo utile servizio e credo che in futuro ne usufruirò ancora.

Marco

Ringrazio gli amici di Scripta per aver avuto la pazienza di leggere la mia storia e avermi restituito una scheda tecnica di straordinaria chiarezza, precisione e, soprattutto, utilità. Dicono le cose che devono essere dette, nel bene e nel male, e come devono essere dette, puntando direttamente alle azioni per invogliare l’autore a migliorare il proprio testo. Un team fantastico!

Loris

Ciao ragazzi! Vi devo davvero ringraziare per tutto il lavoro fatto sul testo, decisamente accurato e utile a farmi vedere cose che non ero stata in grado di notare. In generale mi ritengo molto soddisfatta e quindi il feedback è decisamente positivo; all’inizio ero molto agitata all’idea di dare una mia opera in mano ad estranei e farmi “giudicare”, invece devo dire che non è mai stato sgradevole, probabilmente perché avete un modo di lavorare molto rispettoso. Di questo e di tutti i vostri consigli vi ringrazio tantissimo e mi piacerebbe continuare anche con la seconda opera, vacanze estive permettendo 🙂

Valeria

Come e quando sottoporre i lavori al nostro Beta Reading

La prima settimana di ogni mese apriamo la sessione di prenotazione. I lavori possono essere inviati all’indirizzo mail:

betareading@scriptablog.com

Ricordate sempre che:

  • I racconti o i romanzi inviati devono essere solo e soltanto opere compiute di proprietà intellettuale dell’autore stesso, corredati di sinossi editoriale.
  • Il servizio non è previsto per opere in corso di svolgimento (eccezion fatta per saghe o trilogie in corso di cui il primo volume è già terminato).
  • I testi sottoposti, inoltre, non devono essere in alcun modo testi editi (ovvero testi già pubblicati regolarmente da casa editrice o tramite autopubblicazione).
  • Il dattiloscritto deve essere inviato nei seguenti formati: .doc, .docx oppure .odt.
  • I testi devono essere impaginati in formato A4 e in un font chiaro e leggibile.

Alla fine della prima settimana del mese chiude la sessione di prenotazione e incomincia la sessione di lettura da parte dei nostri beta reader.

Tutti i lavori inviati durante questo periodo di tempo non vengono presi in considerazione.

Nota bene

Scripta non detiene in alcun modo i diritti delle opere sottoposte, che restano solo ed esclusivamente di proprietà dell’autore.

La paternità del lavoro è manifestata al momento d’invio dello stesso tramite posta elettronica, figurante data, ora e mittente. A propria libera discrezione, l’autore può tutelare la sua opera tramite l’ausilio di licenze Creative Commons oppure mantenendo una copia della stessa sul proprio PC, che presenta data e ora, a dimostrazione della paternità dell’opera.

Speriamo che questo progetto vi appassioni e che possa essere per noi e per voi un momento di accrescimento personale e professionale!

Buona scrittura e buona lettura a tutti!

I nostri Beta Reader!

Alvin Miller

Mi interesso di scrittura creativa dal 2012, quando ero ancora un autore di fan fiction e studiavo la narratologia da autodidatta, ma già aiutavo autori più inesperti a tirare fuori il meglio dalle loro storie. Questo fino a quando non ho deciso di fare sul serio, frequentando il corso di scrittura e sceneggiatura di Marco Carrara (aka Il Duca di Baionette), che mi ha permesso di mettere in ordine i concetti che già conoscevo e mi ha indirizzato verso la Scrittura Immersiva.

Benedetta Pisano

Lettrice per passione e vocazione. Sono laureata in Giornalismo e cultura editoriale e coltivo il sogno di diventare un editor, ma nel frattempo lavoro in libreria e conduco una rubrica culturale in radio. Sono diventata betareader per caso, ma è l’esperienza che conferma tutti i mesi che la mia strada è proprio questa!

Dario Crobu

Classe 1988, appassionato di politica, letteratura, storia, epica classica e arti marziali. Giramondo (quando si può) con competenze in comunicazione, editing, diritto internazionale e diritto doganale, ho scoperto Scripta grazie a un amico e ho deciso di aiutare questo progetto che trovo eccezionale e innovativo.

Francesca Giraudi

Ho 24 anni e studio editoria alla Statale di Milano. Mi piacerebbe molto lavorare come editor. Sono una lettrice appassionata, amante dei classici russi e novecenteschi. Mi piace passare del tempo in libreria alla ricerca di quel libro che sappia parlarmi veramente.

Francesca Scalera

Studentessa di lettere moderne, divoratrice di libri fantasy e aspirante scrittrice è l’ultima recluta dell’esercito del Beta Reading. Fiera studentessa di narratologia, è affetta da una forma di perfezionismo ossessivo compulsivo nella creazione di mondi e fa della sovrastruttura la sua croce e delizia. Prima o poi ce la farà a finire quei diecimilaottocentonovantacinque progetti che ha nel cassetto!

Giorgia D’Aversa

Studentessa di Digital Marketing, nel tempo libero parla di libri e mitologia sul canale YouTube e sul profilo Instagram Passione Retorica. Legge, scrive e edita, il tutto con sguardo critico. Le piacciono le papere.

Giulia Bordini

Di origini marchigiane, cuore madrileno e breve vita ungherese, frequenta Lingue e Culture Straniere a Macerata e studia sia da scrittrice che da editor. Cura piante grasse, progetta viaggi e colleziona tè.

Giuseppe Polizzotto

Divoratore di fantascienza e racconti pulp, ma anche di biografie e romanzi storici, scrive per passione sin da adolescente. Adora leggere e parlare di storie, il cinema e i videogames. Nato nell’epoca sbagliata decide di laurearsi in filosofia. Consiglia Niebla di Miguel de Unamuno ogni volta che può.

Manuela Bonaccorso

Traduttrice, tutor di inglese, editor e correttrice di bozze in erba. Nemmeno a dirlo è una divoratrice di libri, una creatura mitologica, metà donna metà libro. Genere preferito? Fantasy tendente all’Epic e al Grimdark. Amante degli animali, viaggiatrice seriale con un’insana passione per i tacos e la birra stout.

Rosita Abatangelo

Laureata al DAMS di Bologna in Cinema e diplomata in Editoria, ha lavorato in biblioteca e redatto schede di valutazione per diversi comitati di lettura. Appassionata di serie tv, fiori e Sherlock Holmes, scova ogni refuso col suo sguardo acuto e vigile.